Prodotti Biocidi Vs Prodotti Antimicrobici: Q&A

Cosa sono i prodotti Biocidi? 

I biocidi sono prodotti utilizzati per impedire l’azione di organismi nocivi. L’articolo 3 del Regolamento (UE) n. 528/2012, riporta la seguente definizione di biocida: 

â—Ź Qualsiasi sostanza o miscela, nella forma in cui è fornita all’utilizzatore, costituita da contenenti capaci di generare uno o piĂą principi attivi, allo scopo di distruggere, eliminare e rendere innocuo qualsiasi organismo nocivo, con qualsiasi mezzo diverso dalla mera azione fisica o meccanica. 

â—Ź Qualsiasi sostanza o miscela, generata da sostanze o miscele che non rientrano in quanto tali nel primo trattino, utilizzata con l’intento di distruggere, eliminare, rendere innocuo, impedire l’azione o esercitare altro effetto di controllo su qualsiasi organismo nocivo, con qualsiasi mezzo diverso dalla mera azione fisica o meccanica 

Un articolo trattato che abbia una funzione primaria biocida è considerato biocida. 

I biocidi si usano anche per la conservazione di materiali (preservanti, vernici antivegetative per le imbarcazioni) e per scopi di sanitĂ  pubblica o privata (insetticidi, disinfettanti, disinfestanti, insetto repellenti, topicidi e ratticidi). 

I Biocidi hanno effetti dannosi?

BenchĂ© l’uso dei biocidi sia finalizzato a garantire il benessere dell’uomo e la conservazione di molti prodotti e materiali, le sostanze chimiche in essi contenute possono presentare effetti dannosi per l’ambiente e la salute umana. Per l’ambiente, le sostanze attive contenute nei biocidi, ovvero le sostanze che esercitano la loro azione tossica nei confronti delle specie da combattere, possono provocare danni ad altri organismi che costituiscono elementi essenziali degli ecosistemi. La loro dispersione nell’ambiente può comportare fenomeni di accumulo nelle acque superficiali e acque sotterranee, nel suolo e nell’aria. 

In quali categorie si suddividono i Biocidi? 

I biocidi sono 23 tipologie di prodotti divisi in 4 gruppi in base alla attivitĂ  ed all’utilizzo: 

Gruppo 1: Disinfettanti e biocidi in generale (es. prodotti per igiene umana, disinfezione di superfici, dell’aria, dell’acqua, ecc.) 

Gruppo 2: Preservanti (es. prodotti in scatola) 

Gruppo 3: Controllo animali nocivi (artropodi, molluschi) 

Gruppo 4: Altri biocidi (fluidi usati per imbalsamazione, antincrostazione, ecc.)

Cosa sono i prodotti Antimicrobici? 

I prodotti antimicrobici sono prodotti formulati per diminuire drasticamente o eliminare la presenza di batteri, funghi, e virus. Un antimicrobico è una sostanza chimica, naturale o di sintesi, che uccide i microorganismi o ne inibisce la crescita. 

La sua attivitĂ  dipende da parametri quali concentrazione nel substrato, temperatura, pH, tipologia del substrato, tipologia del microrganismo da combattere, oltre che dalla presenza di umiditĂ  e ossigeno. 

Gli antimicrobici possono essere suddivisi in base alla loro attivitĂ  e al tipo di microrganismo che ne subisce l’azione. 

Tra gli antimicrobici che uccidono i microorganismi si avranno quindi battericidi, fungicidi e virucidi, mentre tra quelli che ne inibiscono la crescita si troveranno batteriostatici, fungistatici e virustatici. 

Come si suddividono i prodotti Antimicrobici? 

In base alla possibilitĂ  di utilizzo esteso su tessuti in vivo, gli antimicrobici sono suddivisi in disinfettanti e antisettici.

Gli antisettici si utilizzano su tessuti lesionati o sulle mucose, in soluzioni acquose e mai alcoliche.

I disinfettanti comprendono un vasto gruppo di sostanze che hanno lo scopo di distruggere, eliminare, diminuire, impedire l’azione di batteri (incluse le spore) lieviti/muffe, virus e, in alcuni casi, alghe. 

I disinfettanti devono essere convalidati/qualificati per la loro attivitĂ  antimicrobica seconde le direttive Europee in: EN1276, EN1650, EN13697, EN13704 (2019) – Disinfettanti chimici, utilizzati in ambito alimentare, industriale, domestico e istituzionale. I prodotti antimicrobici si dividono in 2 categorie: 

– Prodotti chimici che hanno effetto e sono stati convalidati come battericida, fungicida e virucida e che nella loro scheda di sicurezza presentano effetti nocivi sugli esseri viventi (persone, animali) e effetti tossici per l’ambiente e per le acque. Questi prodotti rientrano nella categoria dei BIOCIDI. 

– Prodotti chimici che sono stati convalidati come battericida, fungicida e virucida, ma che, in base al loro meccanismo di azione, nella loro scheda di sicurezza viene dimostrato che NON hanno effetto e NON presentano effetti nocivi sugli esseri viventi (persone, animali) e effetti tossici per l’ambiente e per le acque. Questa seconda categoria di prodotti viene fatta erroneamente rientrare nella categoria dei BIOCIDI, ma visto la loro innocuitĂ  verso gli animali (incluso l’essere umano) e l’ambiente, non vi dovrebbero rientrare. 

La nostra scelta Bioakt, rientra nella seconda categoria, ed è in grado di superare i limiti degli attuali prodotti sul mercato. 

Bioakt è un detergente, sanitizzante e disinfettante in un unico prodotto, 100% NATURALE conforme alla legge GREEN ECONOMY. 

Scopri il nostro Prodotto e Contattaci per un preventivo gratuito.

Resta al passo con la nostra newsletter

Lavora con noi

Siamo alla ricerca di talenti per contribuire al nostro successo. Porta la tua esperienza da noi.